mercoledì 30 settembre 2015

LE VIE DEL TEMPO INFINITO

Quelle strade sembrano non finire mai.
Ma non sono solo a senso unico
qualche volta tornano e raccontano.
Parlano delle storie infinite e di tanti amori stroncati.
Parlano dell'incapacità dell'uomo di essere
in ogni tempo, uomo.
Parlano delle vergogne che hanno cancellato
persino le ombre dei mille carnefici.
Parlano dei treni e dei binari inghiottiti dai forni.
Parlano dei fili spinati e delle menzogne.
Parlano dei ricordi,
le urla che non smettono mai di urlare

e della speranza che tutto questo possa servire.

PIU' di una MAMMA.

A te che sei lì come un filo d’erba con le dita ancorate in terra. A te dico, non aver paura nessuno potrà mai dimenticarti. Nessuno potr...